Chiama
Prenota
Mappa
Sconto del 10% sulle prenotazioni!

Santa Lucia, piazza Brà più bella che ci sia

La notte tra il 12 e il 13 dicembre accadrà qualcosa di veramente magico in piazza Brà: scopriamo insieme cosa!

“Santa Lussia la vien de note cò le scarpe tute rote col capèl a la romana (…)”. È questa la filastrocca che ogni bambino la notte tra il  12 e 13 dicembre si sente raccontare dai genitori.

Oggi vi racconto la storia di Santa Lucia. Siamo intorno al 1300 e Verona venne colpita da una grave epidemia con gravi conseguenze agli occhi. Particolarmente colpiti erano i bambini. La popolazione disperata chiese la grazia a Santa Lucia (martire e protettrice degli occhi), portando i bambini in pellegrinaggio a piedi scalzi  e senza mantello fino al centro città dove una Chiesa era dedicata proprio alla Santa.

Naturalmente, i bambini rifiutarono questa condizione ma i genitori mediarono con la promessa di ricevere a casa doni e dolci. L’epidemia terminò e dal giorno 13 dicembre (giorno più corto dell’anno)  si perpetua la tradizione di accompagnare i bambini  in Chiesa per la benedizione degli occhi.

A Verona, Santa Lucia è molto sentita. Tutti i bambini qualche giorno prima scrivono una letterina con i desideri. La sera del 12 dicembre, poi, lasciano in cucina  una tazza di latte caldo, del pane e carote per l’asinello che accompagna Santa Lucia. E poi tutti a dormire presto.

Il mattino del 13 dicembre è tutto un gioire per i giochi ricevuti e sul tavolo non mancano il tradizionale piatto di Santa Lussia (mandarini, torrone monetine d’orate e carbone dolce).

Tradizione vuole che in piazza Brà, dove un tempo sorgeva la Chiesa delle Sante Agnese e Lucia, si riproponga da secoli la tradizione dei banchetti che espongono maglioni, berretti, sciarpe, giochi e nell’aria un profumo di bomboloni e frittelle dolci, cioccolato, mandorle tostate e tanti palloncini colorati.

Il mio consiglio è di andare la sera del 12 dicembre in Piazza Brà e dopo una piacevole passeggiata regalarsi una calza riempita di dolciumi.

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo ora!

Altri articoli

Tutti alla scoperta dell’Arena di Verona: Piergiorgio ci accompagna alla scoperta della storia e della lirica

Cà Giulietta oggi vi porta alla scoperta di Isola della Scala e di un riso davvero speciale

Tortellini e dintorni: il consiglio di Piergiorgio per lo short break di settembre

Parco Giardino Sigurtà: relax, natura e sport in Veneto

Aquardens, un tuffo nel benessere: shortbreak di ottobre all’insegna del relax

Viaggio alla scoperta del Giardino Giusti: ecco i consigli di oggi di Piergiorgio

Gardaland: il parco divertimenti più bello d’Italia vicino a Cà Giulietta

Alla scoperta del lago di Garda: ecco tutti i consigli di Piergiorgio

Golf Club Verona: 18 buche per professionisti e non solo vicino a Cà Giulietta

Campo luogo del cuore: Piergiorgio ci porta alla scoperta di un angolo unico del lago di Garda

Viaggio alla scoperta del Natale a Mantova

Santa Lucia, piazza Brà più bella che ci sia

Tocatì e in un attimo si torna bambini: ecco il consiglio della settimana di Piergiorgio

Continua il viaggio alla scoperta del Veneto: oggi tappa a Le Vigne di San Pietro

I consigli di Piergiorgio: museo Nicolis dell’auto, della tecnica, della meccanica

Caffè Fantoni: a Villafranca di Verona tra sfogliatine e l’atmosfera di un tempo

Parco acquatico Cavour: il divertimento, la spiaggia e il relax a due passi da Cà Giulietta

FIERACAVALLI: LA FIERA A VERONA DEDICATA AI CAVALLI E ALL’EQUITAZIONE

Verona e la stella cometa: una tradizione che dura da 36 anni

Veneto in bicicletta: gli eco-consigli di Cà Giulietta

CamminaCustoza: percorso natura per grandi e piccini

Santuario della Madonna della Corona: un luogo magico vicino a Cà Giulietta

BIBLIOTECA CAPITOLARE VERONA: DOVE IL SAPERE SI CUSTODISCE E SI TRAMANDA

Il consiglio della settimana: tutti alla scoperta del Parco Natura Viva

Verona dall’alto: oggi tappa a Castel San Pietro

Da Cà Giulietta alla scoperta di Custoza

Non solo lago: tutta la magia del Natale sulle rive del Garda

Natale a Verona con Cà Giulietta: tornano i magici mercatini

Sommacampagna da scoprire: parola di Piergiorgio!

Torna il festival per gli amanti del vino: tutti a Hostaria con Cà Giulietta

Vi racconto la storia di questo angolo di paradiso a due passi da verona

Osteria del Fil de Fero: i consigli di Cà Giulietta

Agriturismo Cà Giulietta © | Via barco 6 - Sommacampagna (vr) | P.IVA 03776620233 | +393384102745 | Privacy Policy | Cookie Policy | Prerefenze cookie